GLI INCENDI DEL TEMPO di EMILIA BERSABEA CIRILLO anticipazione

 

Gli incendi del tempo

 

Al Festival della Letteratura nei Campi Flegrei incontreremo Emilia Bersabea Cirillo, di professione architetto ma squisita autrice di racconti. Sto per terminare la lettura del libro che presenterà fra Pozzuoli Bacoli e Monte di Procida (per l’appunto, i Campi Flegrei) tra il 26 ed il 27 settembre p.v.. Si tratta di “Gli incendi del tempo” e per ora mi affido ad una parte del commento sulla quarta di copertina ossia l’ultima pagina: “Sette racconti che parlano d’amore, dove l’esilio e la memoria, la musica e il sogno, la politica e la nostalgia si rincorrono senza tregua…” Mi manca di leggere gli ultimi due racconti e stasera di certo mi fermerò a riflettere. L’imbarazzo che ho è elemento positivo per l’autrice: ho difficoltà a trovare punti deboli nella narrazione che risulta scorrevole, rapida, fatta spesso di dialoghi che riescono a prendere il lettore coinvolgendolo emotivamente, un lettore come me che ritrova in quelle pagine sentimenti comuni per i comuni percorsi che abbiamo attraversato. Una delle risposte a questo imbarazzo è un elogio positivo per l’organizzatrice principale del Festival cui va il mio (ed il nostro) ringraziamento: Angela Schiavone, che ha saputo scegliere i partecipanti a questi incontri di fine settembre. A breve, dunque, stilerò un commento più ampio su questo libro.

Il video allegato in alto è una Sintesi di alcuni momenti della seconda Edizione del Premio Sovente collegato a Libri di mare libri di terra nell’ambito del Festival della Letteratura nei Campi Flegrei che si è svolto lo scorso anno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>