ASCOLTATE IL GALLO “CHE VI SUONA LA SVEGLIA” NECESSITA’ DI UN NUOVO SOGGETTO POLITICO “DI SINISTRA”

11062057_10205290673018977_5548628213457855994_n

NECESSITA’ DI UN NUOVO SOGGETTO POLITICO “DI SINISTRA”

Il quadro politico italiano in pochi mesi si è completamente modificato. Alle donne ed agli uomini che posseggono ancora valori fondamentali come la libertà, l’uguaglianza, la fratellanza (antiche icone della Rivoluzione Francese), tocca impegnarsi in prima persona per far fronte a queste “novità”. Quali sono? Un giovanotto si è presentato davanti alle elettrici ed agli elettori vestendo panni di Sinistra e, manovrando le paure e le ubbie, le arrabbiature e le incertezze, si è annidiato all’interno di una forza politica di centrosinistra proponendo via via provvedimenti che hanno sempre più avuto il sostegno di larga parte della Destra, a partire da quella berlusconiana (d’altronde, in un primo tempo vi era anche un accordo, quello “del Nazareno”; in un secondo tempo dall’interno di “Forza Italia” per motivi elettoralistici molto terra terra ma significativi per la loro esistenza quel patto è stato messo in discussione ma nei fatti molto spesso in occasioni diverse – come la Legge elettorale ed il ddl sulla Scuola – quei provvedimenti vengono sostenuti). Moltissimi sono i segnali “evidenti” di questa metamorfosi del quadro politico; soltanto negli ultimi giorni sottolineo la sortita amena del Ministro Padoan che accusa la Corte Costituzionale di “attentato agli equilibri finanziari” dello Stato; senza tacere l’altra sortita sulla necessità di un Sindacato “UNICO” portata avanti in pubblico dallo stesso Renzi (cosa sarebbe accaduto se a fare questo fosse stato un rappresentante della Destra ai tempi di Berlusconi?).
Poiché casi come questi non sono mancati in questo anno e poco più di Governo Renzi, e non dovrebbero mancare ancora se l’opinione pubblica non fa sentire la sua voce l’unica soluzione che noi cittadine e cittadini abbiamo è quella di “non votare” per i rappresentanti del PD e di chi li sostiene o potrebbe sostenerli (fino a prova contraria che personalmente vorrei avere).

Per evitare di essere frainteso credo di poter ribadire ancora una volta che non sono molto convinto dalla Sinistra – E ME NE DOLGO – e che non la voterò, pur offrendo la mia disponibilità, subito dopo le elezioni quando l’affidabilità sarà consolidata dall’evidenza, a lavorare per un vero e proprio nuovo soggetto di SINISTRA, della quale – A CONTI FATTI – il Paese ha bisogno, perché manca del tutto!

IL GALLO VI SUONA LA SVEGLIA!!!
20120428_galld
IL GALLO VI SUONA LA SVEGLIA!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>