L’iniziativa di Baia è un omaggio personale alle amiche ed agli amici di Castel di Sangro

5deec0a946-baia33_1

524604.dsc1485
L’iniziativa di Baia è un omaggio personale alle amiche ed agli amici di Castel di Sangro

CIBO E CINEMA – DAL MOVIMENTO NELLE IMMAGINI ALLE IMMAGINI IN MOVIMENTO – I CORTI E LA PUBBLICITA’ D’AUTORE – IL “CASO” GAROFALO

Michelangelo Emanato mi aveva chiesto lo scorso maggio di proporgli qualche iniziativa “culturale”. Di ritorno da Castel di Sangro, dove con me (a dire il vero io ero con “loro”, essendo stato “invitato” tramite Angela) erano Matilde Iaccarino, Angela Schiavone e Mimmo Grasso (oltre ad altre figure altrettanto pregevoli) ho proposto a Michelangelo di portare i “nostri” contributi flegrei dal contesto abruzzese a quello baiano. Il luogo “archeologico” di primo piano e carico di riferimenti letterari ed artistici è di indubbio fascino. In questo momento non so tuttavia chi, oltre me che con queste righe confermo il mio impegno, sarà presente. Ho in ogni caso la possibilità di variare in tante forme il mio intervento: sui rapporti tra Cibo e Cinema – con excursus su letteratura e arte – vi è una caterva di materiali, che porterò con me. Volessi poi trattare solo quello che ho chiamato “caso Garofalo” ho materiali per più di tre ore.

VENERDì 7 AGOSTO DALLE 20.30 PORTO DI BAIA – RISTORANTE “NUDIBRANKO” di Michelangelo Emanato

logo 10x10