Gil o dell’amore e passione (solo un avvio di racconto….)

Gil o dell’amore e passione (solo un avvio di racconto….)

 

 

Sognava un amore, Gilberto. Un amore vero, solido, corrisposto. Sorriso timido, rispettoso, guardingo, aveva molte qualità per amare ed essere riamato ma non aveva avuto esperienze; o meglio le avrebbe anche potuto avere ma non le aveva voluto cogliere in un rincorrere ed uno sfuggire tipicamente epico. Si sa, i tempi – a sentir narrare le imprese dei maschi sia colti che rozzamente incolti che aveva fin là praticato – andavano cambiando e Gil, come lo chiamavano per abbreviarne comodamente il nome i suoi amici, aveva rincorso ragazze che non ne volevano sapere ed era sfuggito alle insidie di altre che lo avrebbero scelto volentieri, e lo mostravano in diverse occasioni. Non era certamente tra quelli che si rinchiudono in casa lontano dai luoghi sociali, aveva partecipato alla costruzione di alcuni circoli culturali e li aveva animati con la sua forza naturalmente organizzatrice: era sin da ragazzino un punto di riferimento robusto per tanti altri, più grandi o più giovani non vi era differenza alcuna. Aveva da sempre scelto la pratica dell’”insieme” preferendola a quella della “solitudine” aristocratica ed in quei campi sentiva di poter essere vincente. Quell’attivismo frenetico gli aveva permesso di superare l’handicap del figlio unico compresso e represso dall’affetto materno, anche se dentro di sé avvertiva di tanto in tanto un sottile senso di colpa ogni qualvolta abbandonava i suoi non più giovani genitori per seguire le sue predilezioni naturali. Seguiva i corsi universitari di Lettere Moderne ed era appassionato cultore del cinema di Robbe Grillet, Godard e Resnais, preferendo questi autori di Avanguardia e ricerca a quelli più narrativi dello stesso periodo come Truffaut e Rohmer: il cinema francese era in quegli anni fucina preziosa per gli intellettuali di prima e dopo il Sessantotto……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *