VOTARE NO AL REFERENDUM per contrastare le bugie del Governo

VOTARE NO AL REFERENDUM per contrastare le bugie del Governo

Da un intervento su Facebook una delle “cavolate” dei sostenitori della proposta referendaria è la seguente:

Al posto dei 300 e passa senatori che vanno a casa ci saranno i rappresentanti regionali CHE AVREMO VOTATO NOI ALLE REGIONALI…E CHE OVVIAMENTE CONOSCEREMO MEGLIO DI MOLTI ALTRI PARLAMENTARI! Quindi non è vero che noi cittadini non potremo scegliere e votare i “nuovi” senatori!!!
Quello che attualmente fanno per le emergenze (o per affari loro) non sono leggi, bensì Decreti Legge…che poi “dovrebbero” essere trasformati in legge!
Non si può governare un paese a suon di decreti urgenti…bisogna che l’iter di una legge sia più snello e veloce!
Ma a prescindere da tutto una cosa di cui ovviamente il fronte del NO non parla, sono TUTTE QUELLE INDENNITÀ E PRIVILEGI di cui godono attualmente i parlamentari che VERREBBERO ELIMINATE (visite mediche gratuite, esami, spettacoli, sport, viaggi, etc…) e per le quali ci siamo più volte incazzati tutti!
I nuovi rappresentanti non ne godrebbero più!!!!!!!! e sono più di 300!!!!!!!!

CI DICANO DOVE E’ SCRITTO! IN QUALE ARTICOLO DELLA NUOVA COSTITUZIONE SI TROVANO QUESTE PROPOSTE – CI DIRANNO così come fanno per la Legge Elettorale CHE SE NE PARLERA’ DOPO – E ALLORA SONO SOLTANTO LE SOLITE PROMESSE CUI E’ ABITUATO IL MARMOCCHIO DI RIGNANO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *