31698970_10213232090169245_5715284097132134400_n (1)

L’ERBA DEL VICINO (giardino) E’ SEMPRE PIU’ VERDE (alta)!

L’ERBA DEL VICINO (giardino) E’ SEMPRE PIU’ VERDE (alta)!

31698926_10213232090449252_5777994111462146048_n (2)

Tra i tanti problemi evidenziati dalla gente in questi ultimi giorni a Prato c’è – a carico sempre dell’ALIA spa – quello dell’erba (non dell’acqua , come a Venezia) alta.
Ieri ho accennato alla questione rifiuti solidi urbani e loro raccolta portaaporta. Devo aggiungere a quella riflessione opportunamente riferita anche alla questione del taglio dell’erba che gli operatori addetti alla raccolta dei rifuti ed al taglio dell’erba appartengono a cooperative che in modo diretto – o indiretto, con subappalti – hanno vinto gare condotte con la modalità del “massimo ribasso”.
A questi addetti viene corrisposto un compenso orario lesivo della loro dignità, rappresentativo delle “tendenze” cui ci ha abituato il complesso del “Job’s Act” tanto decantato dal Governo Renzi ed ulteriormente difeso dal PD.
E’ insopportabile ulteriormente l’atteggiamento dell’Amministrazione comunale che, facendo approvare il Bilancio, si è vantata di aver ridotto i costi di trasferimento all’ALIA, lasciando tuttavia invariata la spesa a carico dei cittadini contribuenti.

Joshua Madalon

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>